Scendono bancari e assicurativi

I timori di insolvenza nel settore dei finanziamenti immobiliari negli Usa hanno creato reazioni a catena in tutte le Borse mondiali e i tentativi di reazione affiorati ieri sono stati annullati in parte in chiusura. Così a New York l’indice Dow Jones è sceso durante la seduta fin sotto quota 12000 per recuperare nel finale. In calo bancari e finanziari. Giù anche General Motors (meno 2,1%) per i risultati inferiori alle attese, tiene Microsoft (più 1,7%). Se le piazze orientali stanno cercando di consolidare gli indici, dopo i recenti scossoni, anche in Sudamerica l’ondata di vendite ha colpito Messico, Brasile e Venezuela. In Europa in calo bancari e assicurativi, i cui indici di settore hanno perso rispettivamente il 3,4 e il 3,7 per cento.