Scene di vita femminile della Bell’Epoque

Una panoramica della moda e delle abitudini di vita femminili nel periodo compreso tra la fine dell’Ottocento e il primo decennio del XX secolo. È quello che offre la mostra «Dalla culla all’altare. Scene di vita femminile della Bell’Epoque» che sarà inaugurata oggi alle 17 al Centro studi tessuti e moda di Palazzo Bianco e che si potrà visitare fino al 26 ottobre. Un periodo, quello ricostruito grazie al patrimonio delle collezioni pubbliche genovesi, ricco di fermenti e di innovazioni, che si riflettono nei continui cambiamenti della moda e ben visivile nell’evoluzione della donna stessa. Alla figura ideale dell’eroina romantica e dell’amgelo del focolare si sovrappongono le immagini delle donne inquiete e sensuali protagoniste dei romanzi di Gabriele D’Annunzio.
La manifestazione ricostruisce i momenti salienti della vita di una donna della borghesia medioalta: il matrimonio, la maternità, i momenti di divertimento. Il catalogo della mostra è della De Ferrari Editore.