Schede trovate in strada, chiesta l’archiviazione

La Procura ha chiesto l’archiviazione del fascicolo aperto nelle scorse settimana dopo il ritrovamento nel quartiere Tuscolano di circa novecento schede votate e abbandonate in alcuni scatoloni in strada. L’inchiesta affidata al pm Adelchi D’Ippolito e coordinata dal procuratore Giovanni Ferrara, appurò che le schede erano finite in strada per un errore materiale di alcuni componenti del seggio. Intanto proseguono le indagini sul voto all’estero dopo la denuncia fatta dal ministro per gli Italiani nel Mondo Mirko Tremaglia.