Schermo tuttofare a 20 pollici

Mark Perna

Anche le dimensioni hanno il loro peso. Dopo aver provato il nuovo monitor Belinea prodotto da Maxdata è difficile tornare indietro. Questo display a cristalli liquidi infatti non solo ha una superficie di 20,1 pollici, ma è soprattutto in formato “wide”. Proprio il formato panoramico è l’elemento di forza di questo prodotto perché permette utilizzi altrimenti impensabili. Il vantaggio più tangibile è quello di visualizzare più applicazioni contemporaneamente. Una pagina web, la posta elettronica e un documento di word possono ad esempio essere aperti insieme e tenuti attivi senza dover continuare a cambiare le finestre di lavoro. Un simile formato è eccezionale anche nel caso in cui si desidera utilizzare applicativi grafici o visualizzare grandi tabelle senza essere obbligati a scorrere le pagine da sinistra verso destra. Il monitor è adatto al montaggio video perché consente di visualizzare più sorgenti al tempo stesso. Il prodotto è inoltre equipaggiato con un collegamento USB integrato che permette di collegare agevolmente fino a 4 periferiche sulla scrivania come fotocamere o dischi esterni. Gli amanti del contributi digitali apprezzeranno invece la disponibilità dell’ingresso Dvi. Il giudizio è quindi nel complesso lusinghiero anche se esistono alcuni elementi di debolezza come le casse integrate, sottodimensionate. Il prezzo è piuttosto selettivo: 709 euro.