Schiacciato dall’auto di papà: bimbo in coma

Gaetano Ravanà

da Agrigento

Solo un miracolo potrà salvare la vita a Diego, 5 anni, di Favara in provincia di Agrigento. Il piccolo è ricoverato in coma all’ospedale Civico di Palermo. Il primario, Mario Re, è stato chiaro: «Serve soltanto un miracolo». Una giornata in campagna, in famiglia; il piccolo gioca allegro e spensierato, nel viale posteggiata l’automobile di papà, una Mercedes. Improvvisamente l’auto inizia a scendere, travolgendo anche il bambino, che finisce schiacciato dalle ruote. Forse i freni hanno ceduto o forse qualche altro problema tecnico, adesso al vaglio degli inquirente che hanno sequestrato la Mercedes. Le urla, la constatazione che il piccolo Diego fosse grave, la disperata corsa in ospedale ad Agrigento dove i sanitari, vista la gravità delle ferite, soprattutto per le emorragie interne, dispongono l’intervento dell’elisoccorso e il trasferimento nella più attrezzata rianimazione dell’ospedale Civico di Palermo. Una allegra giornata in campagna si era ormai irrimediabilmente trasformata in tragedia. I genitori Rita e Giuseppe, il fratello di 16 anni e la sorellina di 12 sono distrutti: rimane solo un filo di voce per la la preghiera, per un miracolo in cui tutti sperano.