Schianto fra due tram, per Atm errore umano

I risultati della commissione d'indagine dell'azienda: "Escluso un guasto tecnico, non ci sono stati malfunzionamenti dei sistemi". Ma il sindacato protesta: "Ci hanno ignorati"

Errore umano. Questa sarebbe la causa dell’incidente di lunedì mattina tra due tram, il 9 e il 29/30 all’incrocio tra viale Bligny e via Ripamonti, incrocio maledetto, se si tiene conto che siamo già a quota tre dal 2005.
La commissione d’indagine tecnica di Atm, infatti, ieri ha escluso che l’incidente possa essere stato causato da malfunzionamenti totali o parziali degli impianti. Ma i sindacati sollevano qualche dubbio: «La commissione tecnica ha un valore relativo - ribatte Roberto Rossi, segretario della Fit Cisl -. Nella commissione, infatti, si sarebbe dovuta vedere la partecipazione di almeno un perito esterno. E come mai le rappresentanze sindacali sono state escluse? È possibile che nel 2008 non si possa prevedere l’errore umano, se di errore umano si è trattato? E come mai gli incidenti avvengono sempre in quell’incrocio?».
I dati sugli incidenti non sono certo incoraggianti: dal 2004 al 2007 gli incidenti sono raddoppiati, come gli scambi guasti.