Schianto sul lungotevere: un’automobile in fiamme

Incidente per la velocità: corsa contro il tempo per evitare l’esplosione

Una vettura si è incendiata in seguito a uno spettacolare incidente stradale verificatosi la notte scorsa subito dopo le ore 2 all’incrocio tra lungotevere delle Navi e piazzale delle Belle Arti. Il conducente, R.M., si è salvato riuscendo a uscire dall’autovettura prima che questa si incendiasse. Attimi di panico per i passanti e dai conducenti delle altre autovetture che nel frattempo sopraggiungevano: la vettura infatti rischiava di esplodere. Il tratto di strada è stato chiuso al traffico dalla polizia e dai carabinieri e due autobotti dei vigili del fuoco hanno spento le fiamme.
Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, effettuata dalla polizia municipale, sembra che la causa dell’incidente sia stata la velocità. Il conducente della vettura avrebbe perso il controllo dell’automobile andando prima a tamponare un’altra macchina e poi schiantandosi contro il semaforo. L’incidente della notte scorsa ripropone la pericolosità del tratto del lungotevere subito fuori dal sottopassaggio nei pressi di piazzale della Marina, nel quale soprattutto nelle ore notturne molti automobilisti ignorano i limiti di velocità.