Schiavitù: arrestato un romeno

Era ricercato dal maggio del 2007 per un mandato di cattura internazionale per traffico di esseri umani (in pratica la riduzione in schiavitù) un romeno di 38 anni, che è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo di via Inselci, in via della Borghesiana. Il romeno era ricercato dal Tribunale di Iasi (paese in Romania) perchè condannato a quindici anni di reclusione. Solamente alcuni giorni fa, un’altra cittadina romena di 39 anni, in Italia impiegata come badante, era finita in manette sempre per un mandato di cattura internazionale, condannata per la medesima pena e per gli stessi anni di reclusione. Quello del traffico di esseri umani sta facendo diventare, se ce n’era bisogno, ancora più inquietante l’emergenza criminalità dalla Romania.