Schifani al Colle con le scarpe casual

Completo grigio, camicia bianca, cravatta turchese in tono col resto. E scarpe comode. No, più che comode, sportive. Tipo sneakers, e cioè a metà fra la calzatura elegante e quella da ginnastica, comunque certo non la cosiddetta «scarpa di legno» e di sicuro non in Prima Repubblica style. E chi se lo aspettava, da Renato Schifani. Ora, la calzata casual su abito distinto è stata sdoganata da tempo anche in ambienti della finanza o della politica più che sospetti. Ma che il presidente del Senato si adeguasse al nuovo look, e niente meno che alla cerimonia dello scambio di auguri al Quirinale, chi lo avrebbe detto. È lo svecchiamento della politica, bellezza.