Schifani e Fini divisi dal boccaglio

Sicuramente, conoscendo lo stile dell’uomo, non c’era alcuna malizia. Eppure è ben difficile non leggere, nell’intervista rilasciata ad A oggi in edicola, un’involontaria frecciatina nei confronti del «collega presidente» Gianfranco Fini. In una per lui insolita chiacchierata sul suo privato, il presidente del Senato Renato Schifani (nella foto) ha infatti confessato di essere anche lui, come il suo parigrado di Montecitorio, un appassionato di immersioni. «Però a me - sottolinea Schifani - piacciono i fondali, lui (Fini, ndr) preferisce gli abissi». Beh, del resto era ben chiaro a tutti, e da tempo: nella vita privata come in politica, Fini vuole andare più a fondo di tutti.