Schiuma e Benvenuti: «Sicurezza, che fine hanno fatto i fondi?»

«Dietro l’annunciato stanziamento di 10 milioni di euro della Regione Lazio per la messa in sicurezza della via del Mare si cercano nuovi pretesti per attaccare il Governo nazionale, esortandolo a erogare altri fondi per lo stesso fine? Ma se proprio la Provincia di Roma e il Campidoglio per incapacità gestionale non sono stati in grado di spendere i fondi già messi a disposizione dal Governo per la messa in sicurezza della strada più pericolosa d’Italia, come si fa a pretenderne degli altri?». È quanto dichiarano il vicepresidente del Consiglio comunale di Roma Fabio Sabbatani Schiuma (An) e il capogruppo An in Provincia Piergiorgio Benvenuti (An). «Ci dicano, piuttosto, dalla Provincia e dal Campidoglio - proseguono - che fine hanno fatto i circa 20 milioni di euro provenienti dalla Finanziaria 2001 e dalla legge Roma Capitale stanziati proprio per la separazione delle due corsie, unica vera soluzione per la messa in sicurezza della strada. Ci piacerebbe sapere come e in quanto tempo si potrà finalmente realizzare la separazione netta dei sensi di marcia».