Schumacher e la griffe cinese Pronte le passerelle di Milano

Al via la settimana dedicata all’uomo. Oggi tocca a Missoni, Burberry e Dolce & Gabbana, dove è attesa tutta la squadra Ferrari

da Milano

Si accendono oggi i riflettori sulle passerelle di Milano Moda Uomo, la grande kermesse dedicata alle proposte dell’abbigliamento maschile per il prossimo inverno. Fino al 18 gennaio, 51 sfilate, 35 presentazioni e altrettanti appuntamenti rappresentano i cinque giorni più importanti al mondo in fatto di pret a porter da uomo. Oltre 10 mila gli addetti ai lavori tra buyer e giornalisti provenienti da tutto il mondo. Sono più di 1200 i rappresentanti dei media, giunti da 27 paesi e pronti ad assistere alle presentazioni delle collezioni.
Già questa prima giornata è pronta a sfornare nomi come Dolce & Gabbana, Versace, Krizia, Missoni, Jil Sander, Burberry, Vivienne Westwood, Costume National, Rocco Barocco, Lindeberg. Come a ogni edizione che si rispetti, tanti sono gli eventi, gli appuntamenti e i personaggi che ruotano intorno alla settimana più fashion della moda uomo. A cominciare dalla sfilata di Dolce & Gabbana alla quale parteciperà l’intera squadra della Ferrari, con Michael Schumacher e Jean Todt. Accanto a loro, in prima fila, anche Caterina Murino, l’ultima Bond girl. Sabrina Ferilli sarà invece l’ospite d’onore di Alessandro Dell’Acqua. Persino il Nobel Dario Fo debutta nel mondo della moda con il marchio Romeo Gigli, ora disegnato da Gentucca Bini. Per l’occasione l’artista ha creato, con le tecnologie più avanzate, le riproduzioni di dieci tele del Mantegna. Le opere diventeranno poi il materiale di una mostra itinerante che vedrà gli Usa come prima tappa. Alla sfilata anche Philippe Daverio, Vittorio Sgarbi, Umberto Eco, Giò Marconi, Marta e Matteo Marzotto. Da John Richmond il cantante Coolio vestito da John nel prossimo video. E, come ovvio, non si contano i calciatori, veri divi del momento. Alla presentazione di Facis, che veste Inter, Torino, Genova, Udinese e Dinamo Mosca arriveranno Figo, Stankovic, Cambiasso, Julio Cesar, Iaquinta e il presidente Urbano Cairo, testimonial del marchio. Grande festa per Imatra, la griffe prodotta dal gruppo Gerani che vanta il volto di Valentino Rossi. Tre i nomi nuovi: Haute, Lilang e Roen.
Lilang merita un’attenzione particolare, visto che si tratta della prima maison cinese a debuttare sul mercato italiano. E, per chi non si accontenta delle celebrità, ci sono Stefano Bettarini, Fabrizio Ravanelli, Lory Del Santo, Maurizio Aiello, Alessia Mancini, oltre al vincitore del Grande Fratello 6, Augusto De Megni, attesi da Carlo Pignatelli.