Tra Schumann e Bortolotti due secoli di musica d’autore

Si conclude questa sera a Roma la 27ª edizione del Festival di musica contemporanea «Nuovi spazi musicali» curato da Ada Gentile. Il concerto di chiusura sarà affidato al «Duo Alterno» di Torino (formato dal pianista Riccardo Piacentini e dal soprano Tiziana Scandaletti) ed alla violoncellista americana Madeleine Shapiro e si terrà a Villa Aurelia (Porta San Pancrazio 2), alle ore 21 con ingresso libero. Il programma spazia dai grandi compositori dell’Ottocento alle grandi firme del ventesimo secolo. Verranno infatti eseguiti alcuni Lied di Robert Schumann (di cui ricorre il 150° anniversario della morte) insieme ad opere contemporanee di Bortolotti, Cifariello Ciardi, Lavista e, in prima assoluta, di Marcello Panni, Charles Mason e della stessa Ada Gentile. Nel corso della rassegna sono state presentate una cinquantina di opere di autori di sei Paesi (Italia, Ungheria, Usa, Inghilterra Olanda e Austria) all’interno di «cornici» prestigiose e suggestive della capitale. Il tutto con un considerevole successo di pubblico (soprattutto giovani).