Schwarzenegger «Sono pronto a lavorare con il neo-eletto»

La campagna elettorale è finita, «la retorica va messa da parte e sono al 100 per cento pronto a lavorare con lui». Il governatore della California, il repubblicano Arnold Schwarzenegger, ha offerto la propria totale collaborazione al presidente eletto Barack Obama, sostenendo che le sfide del momento richiedono «che democratici e repubblicani lavorino insieme». In un’intervista alla Cnn, Schwarzenegger ha sottolineato che il suo appoggio alla campagna di John McCain non limita la sua disponibilità a lavorare ora con Obama. Ma il governatore ha negato di essere pronto ad accettare una qualche posizione nella futura amministrazione Obama: «Devo finire il mio lavoro in California», ha detto. Nelle fasi finali della campagna, Schwarzenegger aveva fatto campagna per McCain, ironizzando tra l’altro anche sui muscoli di Obama. Ma si trattava, ha sottolineato, «di retorica elettorale». «Adesso dobbiamo tutti lavorare per aiutare il presidente eletto ad avere successo» soprattutto sulle scelte economiche per il Paese.