Sci nordico: Gullo e Longa tricolori a Madonna di Campiglio

La Guardia di Finanza ha monopolizzato oggi il podio della 15Km a tecnica classica maschile dei campionati Italiani, sulle piste di Campocarlomagno, a Madonna di Campiglio. Il titolo è andato a Giovanni Gullo, 26 anni, di Gromo (Bergamo), in 39’58«3 davanti a Roland Clara (40’17»5) ed a Thomas Moeriggl (40’17«9). Pietro Piller Cottrer, grande favorito della vigilia, si è classificato ottavo mentre l’altro carabiniere Bruno Carrara ha dato battaglia a Moeriggl fino al termine della gara, chiudendo quarto a tre secondi dal podio. Nella 10Km femminile titolo alla finanziera Marianna Longa (29’39»4) con un vantaggio di un minuto e mezzo su Antonella Confortola (Cs Forestale). Terza Veronica Cavallar (Gs Fiamme Gialle). «La gara era perfetta per le mie caratteristiche - ha commentato Giovanni Gullo -. Adesso sono a disposizione se potrà esserci un posto anche per me in altre gare importanti». Rammarico per Pietro Piller Cottrer. «Ho sofferto per il fuso orario - ha commentato il carabiniere, reduce dall’oro in Coppa conquistato a Vancouver - e soprattutto per la quota: in Canada abbiamo gareggiato a 500 metri, qui in Trentino il tracciato è a 1.600 metri. Il tracciato di oggi era molto impegnativo. Mi spiace non essere salito sul podio qui a Campiglio dove ho molti amici che fanno il tifo per me e per il Gruppo Carabinieri, cui appartengo, che ha organizzato i Campionati Italiani». Domani gare sprint e sabato le gare di combinata in linea.