Sci, storia e cultura in Alta Val Venosta

Sette aree sciistiche che sommano 140 chilometri di piste per la gioia degli sciatori, con un'unica SkiCard regionale. Ma anche un'infinità di piacevoli scoperte non lontano dalle discese di Belpiano, Malga San Valentino, Maseben, Watles, Solda, Trafoi e Minschuns per i meno sportivi e gli amanti di storia dell'arte: in Alta Val Venosta, Glorenza è un borgo medievale interamente cinto da mura, dove il tempo sembra essersi fermato; Malles, antica roccaforte vescovile, affascina con l'importante ciclo di pitture carolinge della Chiesa di San Benedetto; Sluderno racconta la storia millenaria della valle con il Museo Venostano; Burgusio, con caratteristiche case e antiche chiese, vanta l'Abbazia di Monte Maria, monastero benedettino dall'imponente mole bianca che d'inverno si confonde con il panorama innevato. Poco distante, oltre il confine svizzero, l'altro comprensorio dell'Ortler Skiarena coperto dalla Val Venosta SkiCard, Minschuns, regala un gioiello prezioso: il Convento di San Giovanni, antica abbazia benedettina Patrimonio dell'Umanità Unesco, con preziosi affreschi e la torre difensiva più antica dell'arco alpino. www.ortlerskiarena.com, tel. 0473.611822.