Sci, SuperG mondiale alla Vonn. Azzurre male

La statunitense dominatrice della stagione apre con un oro la rassegna iridata di Val d'Isere. Prova opaca di Nadia Fanchini, leader della specialità: finisce nona a due secondi

Val d'Isere - Lindsey Vonn ha vinto la medaglia d’oro nel SuperG femminile ai Mondiali di Val d’Isere. Nella gara inaugurale della rassegna iridata, la sciatrice statunitense si è imposta con il tempo di 1’20"73. La medaglia d’argento è andata alla francese Marie Marchand-Arvier, seconda a 34 centesimi. Bronzo all’austriaca Andrea Fischbacher, terza a 40 centesimi. Deludono le italiane: Nadia Fanchini, leader della classifica di specialità in coppa del mondo e una delle favorite per l’oro, ha compromesso la gara con un errore dopo poche porte ed è finita nona con un distacco di 2"02. Fuori Daniela Merighetti e Lucia Recchia. Fuori dalle 15 Wendy Siorpaes, 19esima. Per la Vonn si tratta del primo oro in un Mondiale: la detentrice della coppa del mondo aveva conquistato due medaglie d’argento, in discesa e SuperG, ad Are nel 2007. La svedese Anja Paerson, oro in SuperG due anni fa e a Bormio nel 2005, non ha portato a termine la gara e ha visto sfumare una storica tripletta.