Scienziato israeliano studia un modello di macchina del tempo

La possibilità teorica che generazioni future siano in grado di viaggiare a ritroso nel tempo è stata sostenuta da un ricercatore israeliano, Amos Ori, dell’Istituto Technion di Haifa, in un recente intervento sulla rivista Physical Review Letters. «Per poter viaggiare nel tempo - ha spiegato - occorre preparare lo spazio-tempo in modo adeguato». Secondo lo scienziato israeliano, se si riesce a far curvare le linee spazio-temporali in modo da formare un anello, è possibile tornare indietro nel tempo. La teoria è comunque lontana da applicazioni pratiche, come ha precisato Carlo Bradaschia dell’Istituto nazionale di fisica nucleare.