Sciopero ai caselli In autostrada oggi non si paga

Uno sciopero che non dispiace agli automobilisti. E che snellirà il traffico. È stato infatti confermato lo sciopero di oggi dei casellanti (dalle 2 alle 6, dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22) che protestano contro la suddivisione di Autostrade per l’Italia in 5 società. Ieri è stata una giornata di traffico intenso verso il sud e le località di mare. La situazione più critica si è registrata sull’A14 (Bologna-Taranto) con una coda di una cinquantina di chilometri da Bologna verso la costa adriatica. Nel pomeriggio il traffico è diminuito mentre i maggiori disagi sono previsti per stasera a causa del controesodo dei pendolari del week-end. Altri rallentamenti, sull’autostrada Padova-Venezia per una decina di chilometri di coda in direzione della Slovenia. Mentre diciannove chilometri di code a tratti sono segnalati tra l’allacciamento autostradale della A14 e Sasso Marconi. Un enorme incendio, tra Castel Romano e Pomezia, si è sviluppato invece lungo la Pontina costringendo la polizia a chiudere la strada.