Sciopero all’Atm: oggi metrò a rischio

«Non possiamo prevedere gli effetti dello sciopero» spiega l’Atm. «Di certo qualche disagio ci sarà, metà dei macchinisti delle metropolitane sono nostri iscritti» ribatte l’Orsa, il sindacato che oggi dalle 8.45 alle 12.45 invita i macchinisti delle tre linee metropolitane di Milano a scioperare. La protesta non coinvolge i mezzi di superficie, né i treni delle Nord o delle Fs. Sciopero, e relativi problemi, sono limitati alla metropolitana. «Protestiamo per una serie di aspetti tecnici del nostro contratto - spiega Giuseppe Gottardi dell’Orsa -. Ci teniamo a dire che lo sciopero è stato indetto per tempo, rispettando le procedure previste dalla legge». L’Atm precisa che «ogni lavoratore può aderire anche se non è iscritto al sindacato, per questo è impossibile prevedere i disagi». Il metrò, per funzionare, ha bisogno di un numero minimo di addetti in servizio. Se si scende sotto questa soglia, i treni vengono bloccati. Per avere notizie l’Atm consiglia di chiamare il numero verde 800.80.81.81. E domani sciopera il personale di manovra della stazione Centrale, dalle 9 alle 17. Sono previsti ritardi, deviazioni, limitazioni di percorso per i treni in arrivo e in partenza da Milano e la soppressione del treno IC 570 (partenza da Ancona alle 19, arrivo a Milano alle 23.59). Una quarantina di partenze e arrivi saranno spostati in altre stazioni cittadine.