Sciopero della Cgil: traffico in tilt e disagi

Traffico in tilt ieri mattina a causa dei tre cortei indetti nella giornata di sciopero generale.
I manifestanti hanno paralizzato la circolazione all’interno della cerchia dei Navigli. Inoltre numerosi mezzi pubblici hanno dovuto deviare il percorso e ciò ha creato ulteriori problemi per i viaggiatori.
«Linee centro pesanti ritardi causa cortei», «Linee 1-2-3-4-7-12-14-15-16-19-23-27-50-57-58-61-73-9: pesanti ritardi causa cortei»: questi il testo che si leggeva ieri su paline e pensiline Atm nella mattina contraddistinta da diversi cortei nel centro città.
Anche il traffico ha risentito delle manifestazioni: ci sono state code su tutta la cerchia dei Navigli e sulle circonvallazioni. Nella tarda mattinata, la situazione è iniziata a tornare alla normalità: l’unica area chiusa al traffico è rimasta quella di Piazza Castello, dove la Cgil ha allestito il palco per i discorsi.
Disagi contenuti invece in serata per i passeggeri del trasporto pubblico locale per lo sciopero dei lavoratori Atm fra le 18 e le 22. Le tre linee metropolitane hanno funzionato regolarmente, fatta eccezione per le corse un po’ diradate su alcuni tratti della linea 3 e della linea 1. Secondo i dati di Atm, anche per quanto riguarda i mezzi di superficie l’adesione è stata limitata, con tre mezzi su dieci rientrati in deposito.