Sciopero Cobas: fermi in 2 milioni

Secondo i sindacati di base l'adesione va "al di là delle aspettative". Disagi nei trasporti (dai treni, agli aerei fino ai mezzi pubblici delle diverse città), nelle scuole, nella sanità e nella pubblica amministrazione

Roma - Secondo i sindacati di base che hanno indetto lo sciopero generale di oggi sono circa due milioni i lavoratori che si astengono dal lavoro con un’adesione all’agitazione "oltre le aspettative", in tutte le categorie sia nel pubblico che nel privato, mentre in piazza sono scese in tutta Italia oltre 400mila persone. Secondo gli organizzatori, 50mila partecipano al corteo di Roma, altrettanti sfilano per le vie di Milano in un serpentone lungo due chilometri. Altissima, secondo i Cub la partecipazione di lavoratori precari alla manifestazione di Roma: dai precari dell’Ikea a quelli di Vodafone, alle educatrici degli asili nido del Comune di Roma.