Sciopero e corteo: sarà un venerdì nerissimo

Trasporti a rischio dalle 9 alle 13 e in periferia fino alle 15,30 E dalle 10 alle 14 sfilano i Cobas

Non ci vuole un mago per capire che quella di oggi sarà una giornata nera per il traffico nella capitale: basta guardare l’agenda e scoprire che ci sono in contemporanea lo sciopero dei trasporti e un corteo che attraverserà il centro storico in mattinata: quello dei Cobas di tutti i settori pubblici e privati, che partirà alle 10 da piazza della Repubblica e arriverà a piazza Navona per concludersi attorno alle 14. Il tutto mentre i mezzi di trasporto saranno bloccati per uno sciopero che ha modalità e orari diversi a seconda delle sigle. In linea di massima lo scenario sarà questo: i mezzi pubblici di superficie (Trambus) e sotterranei (MetRo) si fermeranno infatti dalle 9 alle 13, mentre le linee periferiche gestite da Tevere tpl si fermeranno fino alle 15,30. Tuttavia i problemi potrebbero estendersi a tutta la giornata a causa dello sciopero di 24 ore della Sdl intercategoriale, che comunque non toccherà le fasce di garanzia fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.
Questo per i trasporti. Ma lo sciopero dei Cobas riguarderà anche altri servizi: il trasporto ferroviario sciopererà dalle 9 alle 16, quello aereo dalle 10 alle 18, i vigili del fuoco dalle 10 alle 14, la sanità da inizio a fine turno della giornata. Sciopereranno inoltre per l’intera giornata scuola, università, ricerca, enti locali, parastato, ministeri, presidenza del Consiglio e agenzie fiscali. Da parte sua l’Ama ha reso noto di avere attivato le procedure tese ad assicurare, durante lo sciopero, i servizi minimi essenziali e le prestazioni indispensabili come il pronto intervento, l’incenerimento dei rifiuti ospedalieri, la raccolta di pile, farmaci e siringhe abbandonate.
E veniamo al corteo. Il percorso interesserà viale Luigi Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia, via San Marco, via delle Botteghe Oscure, largo di Torre Argentina, Corso Vittorio Emanuele II, piazza San Pantaleo e via della Cuccagna. Quarantasette le linee di autobus deviate o limitate: H, 8, 16, 30 Express, 36, 40 Express, 44, 46, 60 Express, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 95, 105, 116, 117, 119, 160, 170, 175, 186, 271, 360, 492, 571, 590, 628, 630, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810, 850, 910, 916 e le turistiche 110 Open e Archeobus. Tutte le informazioni al numero verde di Atac spa 800431784.