Lo sciopero e le due verità

Come nelle migliori tradizioni lo sciopero di Vodafone, secondo l’azienda, è stato un flop. Versione opposta da parte del sindacato, secondo cui «la giornata di mobilitazione è andata benissimo, con adesioni superiori all’80% nella rete e oltre il 60% nei customer care, con punte del 100% e del 90% in molte realtà, da Bologna a Catania». Per Vodafone, invece, il dato di adesione sarebbe intorno al 40-45%: avrebbero dunque scioperato circa 3mila dipendenti su 8mila totali. Ma perché un’azienda che offre molte garanzie in più rispetto ad altri contratti, come ad esempio 12 mesi di maternità retribuita a stipendio pieno, è caduta nello sciopero? Il motivo del contendere sono 335 lavoratori addetti alla manutenzione della rete ceduti a Ericsson. Vodafone assicura alle stesse condizioni contrattuali, ma i sindacati non si sono fidati e hanno rotto il tavolo delle trattative.