Sciopero a Fiumicino: ritardi e voli cancellati

In sciopero una delle società che formisce servizi a terra negli aeroporti romani. L'agitazione ha creato ritardi e la cancellazione di alcuni voli. Nessun disagio allo scalo di Caimpino

Roma - Quattro ore di sciopero hanno paralizzato lo scalo romano. L'agitazione programmata nei giorni scorsi riguarda i lavoratori della Flightcare Italia, una delle società di handler che forniscono agli scali romani i servizi aeroportuali di assistenza a terra per quanto riguarda merci, bagagli, posta e operazioni in pista.

Ritardi e cncellazioni
L’agitazione ha generato ritardi e cancellazioni di voli a Fiumicino, mentre a Ciampino non si registra nessun particolare disagio per via della bassa adesione del personale allo sciopero (c’è stata soltanto una riprogrammazione di alcuni voli Ryanair con piccoli slittamenti). A Fiumicino invece la compagnia Swiss ha cancellato due voli, mente altre compagnie hanno fatto slittare le partenze al termine dell’agitazione alle 16. Lo sciopero è stato indetto dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uiltrasporti, Ugl e Cub Trasporti dopo la rottura delle trattative sul piano di ristrutturazione aziendale.