Sciopero a Hollywood «Vogliamo più soldi»

«Vogliamo le royalties, mentre ora non prendiamo niente, ecco perché gli sceneggiatori di Hollywood stanno scioperando dal primo novembre»: lo ha detto uno dei più famosi sceneggiatori americani, Syd Field, durante la presentazione di un premio e un seminario, Endas International Screenwriter Expo, sino al 4 novembre a Genova. «Ci sono collane di film per dvd, per cellulari, per tutti i tipi di collegamenti wi-fi e noi produciamo parte dell’opera senza guadagnarne niente», ha spiegato Field, che è autore di noti saggi su come scrivere una sceneggiatura.