Scippatore seriale Fermato un ecuadoriano

Un ecuadoriano di 31 anni, sospettato di essere lo scippatore seriale di Genova, è stato fermato ieri sera e stato condotto negli uffici della squadra mobile. In questura si è recato per interrogarlo il procuratore aggiunto Vincenzo Scolastico, che coordina le indagini sulla quarantina di scippi ai danni di donne, commessi da gennaio in particolare nei quartieri di Marassi e Castelletto. Lo scippatore agiva sempre da solo, in sella a grossi scooter con il volto coperto da caschi integrali. Per il momento l’ecuadoriano è sospettato di uno scippo compiuto lunedì scorso, 8 febbraio, e di altre quattro aggressioni compiute, sempre a passanti, in varie zone della città. Le indagini tendono ad accertare la sua responsabilità anche per altri episodi.