Scippo da 1600 euro in via della Spiga

Ladro in scooter strappa la borsa a una signora

Sarebbe con ogni probabilità bastata la sola borsa per ripagare lo scippatore della sua fatica. Ma «sul prezzo», il fortunato balordo ci può anche mettere un bel gruzzolo. Vale a dire 1.600 euro in contanti: praticamente uno stipendio e, a ben guardare, neppure tanto basso. Del resto se uno va a rubare in via della Spiga, ha buone probabilità di fare un bel bottino pieno.
Così deve aver pensato il bandito che l’altra sera poco dopo le 21 si è messo a «battere» in scooter il quadrilatero della moda. S’è guardato attorno, ha studiato con cura le prede e alla fine ha individuato una signora elegante con borsa a tracolla: Ada D., 64 anni, residente in zona. Il balordo ha iniziato a seguirla con discrezione, ha atteso il momento giusto e ha colpito appunto in via della Spiga. Ha aggredito la donna da dietro, sfilando la borsa senza lasciar spazio a una pur minima reazione e via a tutto gas.
E mentre il bandito spariva in mezzo al traffico, alla vittima, che per fortuna non aveva rimediato neppure un graffio, non rimaneva altro da fare che chiamare il 113. È subito arrivata una volante che ha fatto un giro in zona senza però riuscire a individuare nessuno che potesse corrispondere alle descrizioni della vittima. A quel punto, la donna ha presentato regolare denuncia: precisando che la borsa era di Louis Vuitton, come dire che poco poco costa dagli 800 euro in su. E che dentro la borsa, oltre alle solite chiavi, documenti, effetti personali, custodiva una discreta somma: appunto 1.600 euro. Sicuramente una vera sorpresa per lo scippatore.