Scivola sui binari e viene travolto da un convoglio

È un giramondo originario di Milano, che ultimamente viveva a Vienna, l'uomo che nella tarda serata di martedì è stato travolto e ucciso nella stazione di Monterosso da un treno interregionale diretto alla Spezia. Si chiamava Silvio Diligenti, aveva 51 anni ed era sposato. Secondo la ricostruzione fatta dalla Polfer e dai carabinieri grazie ad un testimone, l'uomo era impegnato ad attraversare i binari, quando si è accorto dell'arrivo del locomotore. Ha cercato di salire sul marciapiedi, è scivolato e a quel punto ha cercato di rannicchiarsi di spalle, ma è stato travolto. Nella stessa stazione il 26 dicembre scorso il presidente dell' ordine degli avvocati di Reggio Emilia si era ucciso facendosi travolgere da un treno. Non è ancora chiaro perchè il cinquantunenne si trovasse nelle Cinque Terre. Le forze dell'ordine stanno cercando di chiarirlo in base ai primi contatti con i familiari: ma a quanto è emerso, l'uomo era abituato a spostarsi di frequente. Ieri è stato ascoltato anche il macchinista dell' interregionale, che si è trovato all'improvviso Diligenti ranicchiato di spalle sul binario, all'uscita di una galleria.