LO SCOGLIO DELL’ISOLA? L’ITALIANO

Che vergogna. Cinquanta milioni di italiani non guardano L’isola dei famosi e addirittura oltre 55 ignorano La talpa. Con le giustificazioni più assurde. C’è chi, in evidente malafede, sostiene che i due programmi sono identici. Incredibile: come si fa a confondere un game show con un reality? Sarebbe come scambiare Alice Kessler per la sorella. Altra accusa prefabbricata: Simona Ventura strepita come una lavandaia; no, come una pescivendola. Be’, decidetevi, o una o l’altra. Al contrario va lodata la capacità di Supersimo di mantenere un’encomiabile calma anche nei momenti più delicati, come quando ha annunciato con intuibile sofferenza la conclusione, ma l’Italia intera prega che non sia definitiva, del commovente, anche se troppo breve, tiramolla tra il mesto naufrago Al Bano e la deliziosa showgirl Loredana Lecciso. Ovvio che di fronte a notizie così tragiche sia consentito anche un lieve inciampo linguistico: «Tu mi devi credere che è una delle cose più difficili che ho fatto nella mia vita e nel mio lavoro. Ti devo dire che ci siamo interrogati a lungo, io stanotte non ho dormito, se dirti o non dirti di una vicenda che da due giorni è sulla bocca di tutti qui in Italia. Non dirtela sinceramente saremmo stati accusati di dire: non gli dicono una cosa così importante, così diciamo anche complessa, così difficile, per non so, tenendolo all’oscuro per tutta una serie di motivi». Un appello pieno di pathos e tenerezza che ricorda le pagini più toccanti del Diario di Anna Frank. Più sintetica, specie nelle gonne, ma ugualmente raffinata nell’esposizione, è Paola Perego, ben salda sui garretti al timone di Italia 1: «Benvenuti alla Talpa, dove nulla è come sembra. Porca miseria!». Sarà un caso ma da certe avventurose vicissitudini esotiche si esce forse indeboliti nel fisico, ma indubbiamente ritemprati nello spirito. E nell’eloquio. Lo dimostra il più taciturno superstite di una precedente Isola, Adriano Pappalardo, il vero erede di Sergio Endrigo, meritatamente promosso inviato sulle piazze italiane nell’Affari tuoi speciale del venerdì, pronto a sussurrare da autentico cantante confidenziale: «E se nel pacco ci sarebbe niente?». Altro che niente, moltissimo ha da dire Antonella Elia, bionda opinionista contesa a Raidue anche dal David Letterman Show, di cui si può riferire un lapidario giudizio gozzaniano sul pensoso Al Bano, che subdolamente aveva fatto il verso a un personaggio peraltro impermeabile alle caricature, e alle lacrime, come Enzo Paolo Turchi: «Fa venire il latte ai gomiti». Chissà se Cucuzza e Vespa saranno d’accordo. Maurizio Costanzo no. L’ha confessato, confermando antichi sospetti, venerdì a Tv7: «Non amo il gossip».