Scolari cerca il bis con i cechi Bruckner riscopre Baros

L’imprevedibilità tipicamente brasiliana e il calcio offensivo da un lato, la solidità difensiva e la concretezza tattica dall’altro. Il Portogallo di Scolari (obiettivo del Chelsea), dopo aver ben impressionato nel debutto contro la Turchia, è pronto a ripetersi con la Repubblica Ceca. Piuttosto fortunato all’esordio contro la Svizzera, Bruckner sta pensando ad una squadra più offensiva, con Baros al fianco di Koller. Scolari sente di poter andare fino in fondo in un Europeo atipico senza una vera favorita e conferma in blocco la squadra vittoriosa all’esordio.
I precedenti - Portoghesi e cechi si sono affrontati 10 volte con 3 successi dei primi, 4 dei secondi e 3 pari. L’ultimo precedente risale proprio agli europei del ’96, vittoria ceca per 1-0 nei quarti (gol di Poborsky).