Scommesse sportive boom A Snai oltre il 49 per cento

Roma. È davvero un'annata record per le scommesse sportive ed a confermarlo arrivano anche i dati dell'ultimo mese dell'anno. Le prime stime parlano di una raccolta che a fine dicembre dovrebbe attestarsi tra i 200 ed i 220 milioni di euro. Un dato elevatissimo se si considera il fatto che da Natale ci sarà la sosta dei maggiori campionati italiani ed europei e che le partite delle coppe europee hanno riguardato solo la prima parte del mese. Ricordiamo che a dicembre 2005 la raccolta delle scommesse sportive toccò i 132,3 milioni di euro e quindi quest'anno si potrebbe avere una crescita tendenziale vicina al +60%. Con incassi superiori ai 250 milioni di euro, intanto, novembre è stato un mese record per le scommesse sportive. Ma come è andata per i vari operatori? Viaggia sempre ad alta quota la Snai, che ha «catturato» una quota di mercato pari al 49,1%. Molto bene anche Microgame che si aggiudica il 16,6%. Sul terzo gradino del podio la Match Point con l'11%. Solo altri 3 operatori sono stati capaci di una raccolta superiore al 5% del mercato. Tra tutti gli altri operatori, che insieme hanno una quota di mercato pari a circa il 6%, spicca l'1,4% detenuto da BWin.