Scommesse sportive: crescita altalenante

Roma. Il 2005 sembra davvero essere l'anno per l'esplosione definitiva del mercato delle scommesse. Dopo lo sbarco in Italia delle prime scommesse su eventi non sportivi e la grande attesa per il prossimo bando per le nuove concessioni, arrivano anche i dati della raccolta dei primi 4 mesi del 2005 a confermare l'interesse degli italiani per questa fetta di mercato. Tra gennaio ed aprile 2005, le scommesse sportive hanno raccolto giocate per 518.621.019 euro, contro i 479.292.036 dello stesso periodo dello scorso anno, con una crescita dell'8,2%.
Ma la crescita di oltre l'8% del mercato delle scommesse sportive nel primo quadrimestre del 2005 è avvenuta in maniera altalenante. A gennaio 2005 la raccolta è stata di 126,3 milioni di euro, contro i 104,5 del 2003 con una crescita del +20,8%. L'aumento di gioco è però sceso (+9,9%) a febbraio dove sono stati giocati 140,8 milioni di euro a fronte dei 128,1 puntati lo scorso anno. Addirittura a marzo la tendenza si è invertita visto che nel 2005 sono stati giocati 118,7 milioni contro i 135,3 del 2004, con un calo quindi del 12,2%. Di nuovo in salita la raccolta ad aprile, con 132,6 milioni puntati quest'anno rispetto ai 111,1 dello stesso periodo del 2004, facendo quindi registrare una crescita del +19,3%.

Annunci

Altri articoli