Scompare per 24 ore dopo lite con lo zio

Una «nonna» misteriosa vede una bambina in lacrime e le offre ospitalità; la piccola, scappata da casa degli zii dopo un litigio, accetta. Un gesto che però scatena angosciate ricerche per tutta la provincia di Trieste e sull’Altopiano del Carso, dopo l’allarme lanciato dai genitori. L’avventura si è conclusa ieri, dopo quasi 24 ore: protagonista una bimba di 10 anni di Domio (Trieste), figlia di una coppia romena. Qualche divieto di troppo da parte dello zio e la bimba ha inforcato la bicicletta, piangendo. Davanti alla sua scuola è stata notata da un’anziana che ha cercato di consolarla e poi l’ha ospitata a casa sua. È stato il figlio della donna, dopo aver sentito gli appelli in tv dei genitori, ad avvertire gli agenti.