Scompare l’ex raffineria e spunta il supermercato

Prima c’era una raffineria, oggi, dopo lavori sprint, c’è un nuovo Basko. È stato inaugurato ieri, in via Vezzani, nell’area ex Soda di Genova Rivarolo, il 55° supermercato Basko. Il punto vendita è all’interno dell’area ex Soda (società Olii Degras e Affini - ex raffineria di oli e grassi), completamente riqualificata e oggi divenuta a uso civile e commerciale. L’area è stata ristrutturata e riqualificata dal Gruppo Viziano, si tratta in totale di una superficie di circa 2.600 metri quadrati.
Il punto vendita Basko si sviluppa su una superficie di circa mille metri quadrati, con un parcheggio di 100 posti auto. «Con questo punto vendita - sottolinea Antonio Mantero, direttore generale Basko -, abbiamo finalmente inaugurato anche a Genova un supermercato di dimensione adeguata che, per l’insieme delle sue caratteristiche tecnologiche e di offerta commerciale, ci permette di dimostrare l’alto livello qualitativo raggiunto dalla nsotra insegna in termini di competitività».
Il Basko di via Vezzani, con i suoi mille metri quadrati, rappresenta secondo i più recenti standard di vendita (che riguardano la cosiddetta media superficie), il supermercato ideale anche per una città come Genova. «Si tratta - continua il direttore generale - di una supermercato che riesce a combinare al meglio gli spazi, i volumi e l’efficienza espositiva, anche per offrire ai cittadini le migliori condizioni sui prezzi di vendita. A beneficiare direttamente di questa opportunità saranno adesso i residenti di Begato e Rivarolo, ma ci auguriamo di poetr estendere al più presto pèrogetti di tale natura anche ad altre zone della città».