È scomparso Billy Preston il quinto Beatles

da Milano

Il musicista Billy Preston, che aveva suonato più volte con i Beatles ed i Rolling Stones, è morto. L’ha annunciato il suo manager in Arizona. Preston, che aveva 59 anni, era da tempo in gravi condizioni di salute per problemi renali. La morte è avvenuta in un ospedale di Scottsdale (Arizona). Preston era noto soprattutto per la sua collaborazione artistica sia con i Beatles che con i Rolling Stones. Il tastierista aveva partecipato alla incisione del famoso album Let It Be e anche di alcuni brani di Abbey Road (compresa la celebre Something). Preston era molto amico soprattutto di George Harrison col quale aveva collaborato nella realizzazione del «Concerto per il Bangladesh» che aveva visto anche una spettacolare esibizione del tastierista-cantante-autore. E proprio quella al concerto- tributo a George Harrison, tenuto alla Royal Albert Hall di Londra un anno dopo la morte del Beatle, è stata una delle ultime performance live dell’artista, di fianco a mostri sacri (e suoi amici) come Eric Clapton e Paul McCartney. Preston aveva anche partecipato alla incisione di alcuni album dei Rolling Stones, con i quali era stato più volte in tournée mondiale, diventando uno dei loro uomini ombra sul palco. Negli anni '80 Preston aveva avuto problemi giudiziari ed era stato anche sottoposto a terapie di disintossicazione dall'alcol e dalla cocaina.