Sconfitto dalla Samp Milan in crisi nera

Genova Samp sugli scudi per meno di un'ora grazie a Cassano e Pazzini. In quella frazione il Milan più arrendevole degli ultimi tempi subisce due gol, uno dei quali, il primo, firmato da Cassano, lasciato libero sul palo, al solito modo. Il Milan si sveglia sullo 0 a 2 e in effetti qualcosa di buono realizza: un gol buono, dell'immancabile Pato (24 sigilli in 52 partite), un gol di Emerson annullato (fuorigioco di centimetri) e un pasticcio conclusivo (punizione finale battuta da dilettanti).