Sconfitto il Torino Incidenti a Pescara

Silvano Tauceri

Il Mantova viene raggiunto su rigore a Terni, il Torino perde ad Avellino, insegue per 88 minuti il gol del lituano Danilevicius, ma la rabbiosa reazione viene vanificata dal palo colpito da Muzzi nel finale. I granata pagano poco la sconfitta perché l’Atalanta viene battuta a Brescia (rete di Possanzini) dove si è giocato al limite della regolarità a causa della neve (che ha provocato il rinvio a oggi di Cremonese-Vicenza), e venerdì Modena e Cesena avevano pareggiato. Così per la parte alta della classifica diventa importante il posticipo di domani fra Verona e Catania.
Il rissoso comportamento di circa 200 tifosi del Bari, che mischiati con quelli provvisti di biglietto volevano entrare gratis allo stadio di Pescara, ha richiesto l’energico intervento della polizia. Il tentativo di forzare gli ingressi è stato bloccato con cariche e lancio di lacrimogeni. Gli incidenti hanno costretto l’arbitro Mazzoleni a sospendere per 4 minuti la partita, con il rischio di provvedimenti più gravi.