Sconti e gadget con la tessera al Club Sparkling

Dalla teoria alla pratica: si aprono oggi le sottoscrizioni al Club Sparkling, il programma di membership che la squadra di volley cittadina, dall’autunno impegnata in A1, offre ai tifosi. Sei possibili livelli di iscrizione al Club, dal «light» (16,90 euro) al «premium» (1099 euro, solo per società sportive), ciascuno abbinato a una serie di servizi (sconti, abbonamenti, convenzioni. iniziative come cene e trasferte, gadget...). L’ambizioso obiettivo futuro è creare una nuova forma di sostentamento per la società. Sottoscrizioni aperte oggi e domani (dalle 14 alle 18) e sabato (dalle 10 alle 13) presso la biglietteria centrale del Palalido. Un breve assaggio, poi ripresa il 27 agosto.
La Sparkling andrà in ritiro il 16 agosto, a Boario Terme o all’Aprica, con una squadra rivoluzionata. L’ultima trattativa da definire è con l’opposto Gabriel Gardner, 31 anni, 209 cm, nazionale Usa, a completare un gruppo di nuovi volti che comprende l’azzurro Mattera in regia, i centrali Kadziewicz (Polonia) e Millar (Usa), i martelli Martino (il giovane più promettente del volley italiano, in prestito da Roma), Rosalba (già in maglia Asystel fra il 2001 e il 2003), il serbo Nikic e il francese Samica. Il veterano Giombini sarà il cambio di Gardner, Vicini il libero con il «baby» Cortina riserva, Travica e Spairani i reduci della promozione. Debutto in A1 il 30 settembre con Taranto in un Palalido già oggetto di polemiche: dovrà ospitare, oltre alla Sparkling, gli allenamenti dell’Armani e del suo vivaio (e qualche match di A1) e le partite del Volley Club (A2 donne). Nella «grande» Milano lo sport sta stretto. \