Scontro a Crotone: tre vittime minorenni, due sono sorelle

Tre ragazze di Cariati hanno perso la vita in un incidente stradale: erano sul sedile posteriore. L'auto, guidata da due ragazzi feriti solo lievemente, potrebbe essere uscita di strada a causa dell'alta velocità

Crotone - Erano tutte di Cariati le tre ragazze minorenni morte nello schianto dell’auto sulla quale viaggiavano assieme ad altri due ragazzi contro un albero di ulivo al bordo della strada. Due erano sorelle. Le vittime sono le sorelle Gessica e Luana Marino, rispettivamente di 17 e di 15 anni, e Loren Palmieri di 17 anni. Le tre, originarie originarie della provincia di Cosenza, viaggiavano a bordo di una Bmw condotta da due ragazzi dell’86, le cui iniziali sono M.T e R.S, che sono rimasti feriti in maniera non grave e sono ricoverati presso l’ospedale di Crotone. Per le ragazze, che viaggiavano sul sedile posteriore, l’impatto è stato tremendo e sono morte sul colpo. Sul luogo dell’incidente ci sono i carabinieri della compagnia di Cirò Marina, che stanno effettuando i rilievi. Dai primi accertamenti pare che l’auto, forse a causa dell’alta velocità abbia sbandato, uscendo dalla statale 106 in direzione Torretta di Crucoli e finendo contro un albero d'ulivo dopo una serie di capovolgimenti. Data la gravità dell'incidente per estrarre i corpi delle tre ragazze si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Crotone.