Scontro nel cda: Marano fermato

Roma. Scintille ma nulla di fatto nel consiglio di amministrazione della Rai: un duro scontro tra i consiglieri di centrosinistra e quelli di maggioranza ha imposto uno stop alla nomina di Antonio Marano alla direzione di Rai Due, proposta dal direttore generale Alfredo Meocci. La questione è rinviata al prossimo consiglio, in agenda lunedì. Il presidente Claudio Petruccioli ha chiesto di sospendere la riunione per «valutare la documentazione sul cambio di vertice a Rai Due», ritenuta insufficiente per decidere su una posizione così importante. Curzi, Rizzo Nervo e Rognoni hanno vivacemente protestato contro il carattere politico di una nomina in periodo pre-elettorale.