Scontro La sinistra vuol pagare chi non lavora

Quattordici milioni e mezzo per aiutare duemila disoccupati. La proposta arriva dai gruppi di maggioranza dell’estrema sinistra in consiglio regionale e potrebbe segnare la prima crepa all’interno della maggioranza di centrosinistra tenuta insieme dal presidente della Regione Claudio Burlando. Una miccia che potrebbe far scoppiare una bomba se si pensa che in questo periodo le casse della Regione stanno già facendo fronte a diverse emergenze e che nel bilancio per il prossimo anno quei 14,5 milioni potrebbero essere davvero un problema non solo economico per l’assessore al bilancio Pippo Rossetti ma soprattutto politico perché la proposta fatta da Italia dei Valori, Rifondazione Comunista e Sinistra Ecologia e Libertà difficilmente potrà essere assorbita da Udc e parte del Pd. Nella proposta di legge sono previsti aiuti per i trasporti, servizi, libri di testo e affitto per tutti coloro che privi di una occupazione o occupati con un (...)