Scontro sull’A12: un morto e due feriti

Un automobilista è morto e due operai addetti alla manutenzione dell'autostrada A12 sono rimasti feriti in un incidente accaduto, in corrispondenza di un cantiere di lavoro, alle 2.30 dell’altra notte tra i caselli di Lavagna e Chiavari dell'autostrada Livorno-Genova.
L'auto guidata dalla vittima, Walter Berti, di 40 anni di Corsico (Milano), si è schiantata a forte velocità contro un carrello sul quale si trovavano i due operai, intenti a lavorare alla volta della Galleria Rialto. I due, Daniele Melchiorri, di 24 anni di Torino e Davide Di Murro, di 21 anni di Ivrea, sono stati sbalzati a terra ed hanno riportato ferite giudicate guaribili in 20 giorni.
Secondo le testimonianze raccolte dalla Polizia Stradale, al comando dell'ispettore Walter Trovò, l' Opel Astra guidata dal Berti è sopraggiunta a forte velocità, mentre nella zona pioveva, in un tratto a corsia unica per i lavori. La vettura, sorpassata da un' altra auto, ha invaso la corsia del cantiere, ha urtato un pulmino e si è schiantata contro la macchina operatrice. La violenza dell' urto è stata tale che il corpo dell'automoblista ha strappato le cinture di sicurezza ed è stato sbalzato fuori dall'abitacolo.
La carreggiata dell'autostrada A12 in direzione Genova è rimasta chiusa al traffico per circa due ore fino alle 5 di ieri mattina.
È invece finita bene, anche se le premesse erano poco positive, l’avventura dei passeggeri di un mezzo pubblico in servizio sulle alture. Momenti di panico sono stati vissuti infatti ieri mattina poco prima delle otto nella frazione di Montedomenico, in comune di Sestri levante, dove un bus di linea della ATP durante una manovra è finito con la parte posteriore fuori strada rimanendo in bilico sulla scarpata. Fortunatamente i passeggeri dovevano ancora salire sul mezzo e l'autista è riuscito a scendere da solo. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco di Chiavari che con non poche difficoltà sono riuscite a riportare il bus sulla strada.
Sempre a levante, una frana, causata da un violento nubifragio abbattutosi intorno alle 4 dell’altra notte nella zona del passo del Bracco, ha ostruito gran parte della corsia sud dell'autostrada A12 tra Sestri Levante e Deiva Marina. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio a segnalare la frana, mentre alcune auto per schivare il terriccio si sono tamponate. Non ci sono stati feriti.