Scooby-Doo balla la break-dance

Tutto è pronto al teatro Olimpico per l’arrivo della «Mistery Machine» con a bordo la combriccola formata da Scooby-Doo e dai suoi amici Shaggy, Daphne, Fred e Velma. Nato nel ’69 dalla fantasia di Bill Hanna e Joseph Barbera, il buffo alano parlante, tanto grosso e goloso quanto fifone, sarà protagonista con il resto della gang del musical di Jim Millan Scooby-Doo! Live on stage, in scena fino al 6 gennaio con la regia di Salvatore Vivinetto. «In realtà - scherza Scooby-Doo, sotto il cui costume si cela Giuseppe Baldasseroni -, a forza di andare in giro a caccia di misteri ed enigmi, il nostro furgone ha avuto qualche guasto e chissà se ce la farà ad arrivare fino alla Capitale».
Sono già tanti i chilometri percorsi, infatti, da quel 18 ottobre che ha dato avvio alla tournée a Milano (dove si sono contati 10mila spettatori solo nel primo fine settimana) e poi in numerose città del Nord e del Centro. Problemi meccanici a parte, Scooby e soci riusciranno però a esibirsi dal vivo davanti al pubblico romano, in uno spettacolo all’insegna del divertimento e dei colpi di scena, adatto a tutta la famiglia. «Sarà una sintesi degli episodi più celebri della serie - continua l’attore romano, 27 anni - e in più non mancheranno alcuni inediti, come i balletti a suon di pop e break-dance in cui ci scateneremo io e Shaggy, il mio alter ego umano».
Vedremo i ragazzi e il quattrozampe alle prese con spettri e vampiri, nei vecchi studios cinematografici di Hollywood dove lo zio di Daphne (l’attrice Laura Carusino Vignera) sta girando un film. «Il musical provoca la spontanea partecipazione da parte degli spettatori e la cosa più bella è che, nelle scene in cui i mostri ci sorprendono alle spalle, i bambini del pubblico cercano in tutti i modi di avvisarci». In qualche modo «cugino» del danese pigro e combina-guai di nome Sansone (Marmaduke, disegnato da Brad Anderson), Scooby-Doo tra un inseguimento e l’altro approfitterà per gustare i suoi spuntini preferiti e per fare danni insieme con Shaggy (interpretato da Marco Iacomelli). «Io e Shaggy facciamo sempre un buco nell’acqua e ad esempio acciuffiamo i mostri sbagliati. In compenso, però, ci prendiamo sempre il merito della risoluzione dei casi». Con loro saranno impegnati il carismatico Fred (Giuseppe Verzicco) e la secchiona Velma (Daniela Lidia Simula), oltre agli altri personaggi, tra cui Dracula e l’inquietante Mezzasalma.
Le musiche originali sono di Fabio Serri, le coreografie di Alberta Palmisano e Massimo Savatteri. Info: 06-3265991.