DOPO LO SCOOP SUGLI STIPENDI GONFIATI

Aumenti sconsiderati nelle buste paga di tredici dirigenti napoletani: una brutta storia, che ieri è finita in Parlamento con il deputato della Lega Roberto Bitonci che ha presentato un’interrogazione sul caso. Succede infatti che un paio di settimane fa «il Mattino» pubblica gli aumenti che alcuni dirigenti di «NapoliServizi» si sono concessi nel febbraio 2011, ovvero in piena emergenza rifiuti. Subito dopo la notizia, De Magistris aveva annunciato il repulisti all’interno del cda dell’azienda partecipata dal Comune. E invece ieri, il colpo di scena: l’unico ad averci rimesso è stato l’impiegato che avrebbe spifferato la storia. La sua colpa? Aver trasmesso dati coperti da privacy.