Alla scoperta dei magici giochi d’acqua di Villa Litta

Un gioiello fuoriporta. O, meglio, sulla soglia di casa. Stiamo parlando di Villa Borromeo Visconti Litta di Lainate, prezioso cameo dell’architettura lombarda, che oggi e domani aprirà i propri «segreti» al pubblico, con una serie di visite guidate dal sapore davvero speciale. In particolare, la visita di oggi, in notturna (ingresso continuato a partire dalle ore 21.15 fino alle 22.30), interesserà il Ninfeo e i giochi d’acqua. Domani, invece, le visite al Ninfeo e ai giochi d’acqua si estenderanno dalle ore 15 alle 18, mentre la visita ai palazzi del Cinquecento e del Settecento comincerà alle 15 fino alle 17. Il complesso architettonico, davvero stupendo, è di proprietà del Comune di Lainate dal 1971. La vicenda costruttiva di Villa Litta si sviluppa nell’arco di oltre quattro secoli e si intreccia con la storia di tre grandi famiglie della nobiltà milanese: i Borromeo, i Visconti Borromeo e i Litta, le quali, in epoche successive, fecero ricorso agli artisti più qualificati per l’erezione, l’ampliamento e l’abbellimento del complesso. Per info e prenotazioni: 02.93598266, 339.3942466.