Scoperta domus romana nel centro di Lucca

Si tratta di un edificio del II secolo avanti Cristo; gli esperti l'hanno ribattezzato la casa del fanciullo sul delfino

Nel cuore di Lucca emerge un pezzo della città romana. Si tratta dei resti di un'abitazione che è stata ribattezzata la casa del fanciullo sul delfino. Il nome lo ha suggerito, alla presentazione degli scavi, Giulio Ciampoltrini della Sovrintendenza ai beni archeologici: "E' stata ritrovata una terracotta con questa rappresentazione rara - ha spiegato Ciampoltrini - che ornava il frontone della casa". Un edificio del II secolo avanti Cristo. Nell'area del portico, proprio negli ultimi giorni, sono stati scoperti alcuni oggetti sepolti intenzionalmente, forse in occasione di un rito propiziatorio. In particolare è stato ritrovato un vasetto di terracotta ancora integro e una spilla di bronzo. A breve, parte dell'area archeologica, lasciata a vista, sarà visitabile da parte del pubblico.