Scoperta una maxitruffa per 27 milioni di euro

Hanno emesso fatture false dopo aver portato illegalmente in Italia auto provenienti da Paesi dell’Ue. La truffa scoperta dalla Finanza di Frosinone ammonta a circa 27 milioni di euro con un mancato versamento di Iva pari a 3 milioni di euro. L’amministratore della società B.R., 42 anni, residente a Torrice (Frosinone) è stato denunciato. Dalle indagini della Finanza del comando provinciale di Frosinone è risultato che la stessa società aveva dichiarato un’inesistente sede ad Arce.