Scoprire il Parco del Campo dei Fiori in sella a un cavallo lungo le ippovie

Viaggiare sul dorso di un cavallo lungo itinerari poco conosciuti: strade di campagna e montagna adatte a chi vuole provare l'esperienza di un turismo «lento» che consente di sentire lo scorrere del tempo ma anche di ascoltare i propri pensieri. E' l'opportunità straordinaria offerta da Ippovie Padane che propone itinerari percorribili solo a cavallo, in bici o a piedi, organizzati con possibilità di bivacchi, cure per l'animale e soste in aziende agricole sconosciute al turismo di massa. Tra gli itinerari di una giornata c'è l'anello del Parco del Campo dei Fiori (VA) che, delineato a nord ovest dalla Valcuvia, a est dalla Valganna e a sud dalla città di Varese, comprende due importanti massicci: il Campo dei Fiori e la Martica. Un tempo tappezzato di pascoli in fiore oggi è ricoperto da boschi che ospitano rapaci e ha la particolarità di avere ben130 grotte che si addentrano nella montagna. Partenza alle 9 e ritorno previsto per le 17. La quota di 90 euro (età minima 12 anni) include cavallo, casco, guida, assicurazione. Info: tel. 0331.932090, www.ippoviepadane.it.