Le scorte frenano il greggio

Frena il petrolio dopo che negli Usa sono salite, non solo le scorte di benzina, ma soprattutto quelle di prodotti raffinati, che comprendono il gasolio da riscaldamento. Così i prezzi del future del Wti sono scivolati sotto quota 63 dollari. Realizzi anche sul rame dove prezzi a tre mesi scesi sotto la quota record di 4.600 dollari per tonnellata. Immobile l’oro a quota 544,40 dollari l’oncia. Il metallo giallo attende i dati sulla bilancia commerciale Usa che saranno comunicati oggi.